lunedì 18 gennaio 2016

mi chiedono come sto e rispondo che sto di merda e cominciano a gettarmi la loro merda addosso.
mi chiedono come sto e dico che sto bene e mi gettano la loro merda addosso.
allora ho capito che la gente ti rompe il cazzo solo per gettarti la merda addosso e siccome lo so evito di chiedere io come stanno gli altri sia che sto bene che sto di merda.
era l'unico al quale oltre al mio amico del cuore chiedevo come stesse per sapere davvero come stesse e per dirgli che stavo bene.

anche se non era vero affatto.

con le virgole che non uso ne faccio una immensa nello sterno tra i due seni per dare una grande pausa di riflessione al cuore prima di infettarmi tutto il corpo d'amore.

3 commenti:

Badd Handss ha detto...

questa storia della merda addosso è inquietante... sembra un loop.
paura.
fottitene.

Dea ha detto...

elloso tutti vorrebbero 'n'amica come me... cor cazzo!

Squilibrato ha detto...

Idem. Se mi chiedono come sto e rispondo che sto una merda, iniziano con le loro paturnie del cazzo.